Cardinale

Indicazione Geografica Tipica

CESANESE

 Il Cesanese è un vino mai banale, dotato di un buon equilibrio e di un’ottima personalità. Un vino dal colore rosso rubino e dai sentori balsamici tipici dei nostri terreni. 

“Cardinale” era la misura principe nella bolla pontificia di Papa Sisto V che regolava la vendita di vino nelle antiche osterie romane, rappresentava i 2 litri. 

Curiosità

E’ un vitigno a bacca scura, coltivato da sempre nei dintorni di Roma. Le origini, non certe, ma sono molto antiche. Possiamo dire che il Cesanese è il vino rosso laziale per eccellenza, molto amato dai romani, era poco conosciuto al di fuori del Lazio. Nella versione secca produce un vino importante e di grande potenzialità.

 

Abbinamenti

Ideale per secondi piatti, carni rosse, formaggi media stagionatura, gnocchi di patate, polenta con salsicce o spuntature di maiale e selvaggina. E, in particolare ai piatti tipici della cucina romana: abbacchio alla romana, agnello al forno, coda alla vaccinara, porchetta arrosto.

STRUTTURA
CORPO
INTENSITÀ AROMATICA
ACIDITÀ
TANNINO
MORBIDEZZA
DOLCEZZA